Babywearing istintivo…portare i bambini con la fascia

Babywearing www.uncaldoabbraccio.com

Il ‘portare’, un modo naturale di stare con i propri bambini e di iniziare con loro il  viaggio della vita.

Il primo bisogno del neonato è quello di sentirsi rassicurato, protetto e contenuto – a contatto con il corpo, il cuore e l’odore della mamma continua il suo viaggio iniziato nel ventre materno. Una volta indossato piange meno, cresce sano, forte e più indipendente, ha uno sviluppo armonico del movimento e del linguaggio, dorme meglio, è meno soggetto a coliche e reflusso.

I genitori che ‘portano’ sono più felici, tranquilli e sicuri perché riescono a capire meglio il bambino e a fondersi in un intenso rapporto di fiducia. Inoltre è più facile spostarsi, allattare ovunque a richiesta, svolgere i lavori domestici e seguire i bambini più grandi, e per i papà è più facile costruire un legame molto profondo con il figlio.

Vuoi portare il tuo bambino?

Il corso di  babywearing istintivo  è un accompagnamento individuale o di gruppo per imparare a ‘portare’ e per non riporre il sogno della fascia o di altri supporti nel cassetto. La solitudine e la paura di sbagliare inducono ad arrendersi alla prima difficoltà. L’insegnamento vi aiuterà ad affrontare i dubbi e le incertezze per ‘portare’ il bambino con sicurezza ed entusiasmo e vivere il portare come momento di incontro con altri genitori portatori. Durante il corso i genitori impareranno trucchi e tecniche per ascoltarsi e ascoltare il proprio bambino: dal respiro, alla musica, al movimento.

La scelta del supporto è soggettiva, dunque non esiste il migliore ma invece il più adatto per sé e dove far crescere il proprio bambino.

Corso tenuto da:

Irene Caputo consulente certificata babywearing presso il ‘ Babywearing Center’ Amsterdam

 

Per info e prenotazioni contattare Irene 340 9817475

Servizio di fascioteca:

La fascioteca è un punto di incontro dove i genitori possono visionare le fasce o altri supporti e, in seguito al percorso di ‘babywearing istintivo’, tenuto da Irene Caputo, prenderne (se necessario) una in prestito/noleggio, in modo da lasciare la possibilità di sperimentare nel quotidiano, per un periodo di tempo determinato, pregi e difetti delle fasce o altri supporti.

Fascioteche in rete sono attive nelle seguenti zone:

Centro UnCaldoAbbraccio – Via Flaminia I, 43 – Osimo Stazione (AN)

Olistica Salus – Via San Gennaro 28  – Osimo (AN)

Acqua Madre – Via Roma 362 –  Macerata

Shaktyoga Club – Via Scrima 81 – Ancona

Ludoteca Camerino Il Fantabosco – Via Madonna Delle Carceri 14 – Camerino (MC)

 

 

 

 

Consulta i nostri articoli:

http://uncaldoabbraccio.blogspot.it/2016/01/rete-fascioteche-uncaldoabbraccio.html

http://uncaldoabbraccio.blogspot.it/2015/05/come-scegliere-un-supporto-per-portare.html

http://uncaldoabbraccio.blogspot.it/2013/10/esperienza-di-vita-sul-portare.html

 

 

Portare i bambini… fin da dentro la pancia! Servizio di fascioteca

wrap-the-belly-1Iniziare a portare con il pancione, dà un senso di continuità totale. Il pancione lo si porta dall’ottavo mese di gravidanza e offre un grande sollievo fisico ed emotivo.

La mamma avvolge la fascia a se stessa, ne prova la sensazione piacevole di contatto, di carezza. Conosce il tessuto e la pressione leggera ma uniforme che la pelle ne riceve. Impara a lavorare i lembi, a drappeggiarli, tirarli, incrociarli, annodarli. Quando il suo bambino nascerà, la fascia non sarà più una sconosciuta e la competenza acquisita si trasformerà in maggiore sicurezza e disinvoltura nell’eseguire le legature per portare il suo piccolo.

Portare il pancione offre il contenimento ed è un momento di preparazione al passaggio: un utero esterno che contiene la mamma, il suo corpo in espansione, la sua emotività accesa, il suo prepararsi per dare alla luce. Come in una specie di complicità in attesa del “passaggio di consegne”. La mamma e la fascia si conoscono, prendono confidenza.

La fascia non è una panciera, è ancora una volta qualcosa di emotivo, di estremamente in sintonia con l’evoluzione di chi vi si lascia avvolgere e diventa un bozzolo che contiene sogni, paure, coraggio, amore, ascolto e mette un confine dal mondo esterno e permette di costruire un rifugio sicuro che sia un luogo fisico e un luogo dello spirito.

Come faccia un pezzo di stoffa colorato a sapere e a saper accompagnare tutto questo, è uno dei più bei misteri del portare.

Consulenza tenuta da:

Irene Caputo consulente certificato babywearing presso il ‘Babywearing Center’ Amsterdam’

 

Per info e prenotazioni contattare Irene 340 9817475

 

SERVIZIO DI FASCIOTECA

La fascioteca è un punto di incontro dove i genitori possono visionare le fasce o altri supporti e, in seguito al percorso di ‘babywearing istintivo’, tenuto da Irene Caputo, prenderne (se necessario) una in prestito/noleggio, in modo da lasciare la possibilità di sperimentare nel quotidiano, per un periodo di tempo determinato, pregi e difetti delle fasce o altri supporti.

Fascioteche in rete sono attive nelle seguenti zone:

Centro UnCaldoAbbraccio – Via Flaminia I, 43 – Osimo Stazione (AN)

Olistica Salus – Via San Gennaro 28  – Osimo (AN)

Acqua Madre – Via Roma 362 –  Macerata

Shaktyoga Club – Via Scrima 81 – Ancona

Ludoteca Camerino Il Fantabosco – Via Madonna Delle Carceri 14 – Camerino (MC)